Perché Leggere è più Importante Che Mai al Giorno d’Oggi

Scriveva un tempo Leonardo Sciascia: “Il libro è una cosa: lo si può mettere su un tavolo e guardarlo soltanto, ma se lo apri e leggi diventa un mondo.”

Ma in questa società frenetica in cui siamo circondati da apps e gadget e dove la gran parte delle informazioni che assimiliamo provengono in modo rapido e prepotente dalla TV o da internet spesso attraverso immagini di facile accesso e che non scegliamo in maniera volontaria, quanto ancora ha senso leggere?

Leggere non è importante solo per i bambini o coloro che studiano ma per tutti ed a qualsiasi età perché offre innumerevoli vantaggi e ci permette di elaborare le informazioni lentamente, raggiungendo la vera conoscenza, al contrario di quanto avviene quando guardiamo la TV, giochiamo ad un videogioco o controlliamo il nostro profilo sui social networks e le immagini e le informazioni vengono semplicemente lanciate contro di noi in modo travolgente ma superficiale.

Ecco perché vogliamo elencarvi qui alcuni dei benefici della lettura con la speranza di ispirarvi:

Le menti dei lettori appassionati sono più allenate

Proprio come andare a fare jogging ha effetti benefici sul sistema cardiovascolare, leggere regolarmente migliora la funzione della memoria fornendo al cervello un buon allenamento.

È dimostrato e risaputo che coloro che leggono mostrano cervelli più  allenati e una maggiore conoscenza di come funzionano le cose, un vocabolario più ampio e un maggiore sviluppo del linguaggio. Per di più, con l’età si verifica un naturale degradamento della memoria e delle funzioni cerebrali, ma una lettura regolare può rallentare questo processo, mantenendo la mente più acuta.

Leggere aiuta a concentrarsi e a rilassarsi

Quando si legge, ci si concentra su un argomento o una situazione in completo silenzio e si fugge in una realtà letteriara parallela dove la mente può spaziare.  Quindi si esercita la mente a focalizzarsi e concentrarsi lasciando i rumori esterni e le distrazioni quotidiane al di fuori.

In questo modo, si stimola una maggiore efficienza cerebrale e contemporaneamente si riesce a ritagliarsi uno spazio personale che promuove il rilassamento e la riflessione come dimostrano recenti studi.

I libri aiutano a sviluppare l’immaginazione

La lettura ci espone a un mondo di immaginazione permettendo alla nostra mente di entrare in nuovi mondi, di espandere i nostri orizzonti, di esplorare angolazioni diverse e di dipingere una realtà virtuale oltre la nostra immaginazione.

Le parole alimentano la creatività: avere più parole a disposizione ci rende comunicatori migliori. Essere in grado di comunicare meglio le nostre idee ci da fiducia e una base fondamentale per esplorare la nostra immaginazione soprattutto quando si tratta di pensare o creare.

La lettura amplia le conoscenze e aiuta a formare una persona migliore

Attraverso la lettura, si capisce e si conosce di più il mondo. Si può meglio comprendere un argomento che ci interessa in maniera specifica o di soddisfare dele curiosità, ci si prepara ad un esame, si conoscono paesi, tradizioni ed usanze a noi lontani nello spazio e nel tempo…

Quando leggiamo, diamo valore alla conoscenza per il suo stesso interesse, non in base al suo valore monetario. La lettura è la nostra porta di accesso alla conoscenza e un modo per far rivivere il passato storico.

Leggendo ci creiamo un percorso strutturato verso una migliore comprensione di noi, del mondo e degli altri. È come essere di fronte ad un’enorme ragnatela, in cui si continuano a collegare sempre più le cose conosciute ed imparate, strutturando nuove soluzioni e risposte in modo versatile.

Leggere aiuta a comunicare e promuove lo sviluppo linguistico

Per i bambini, in particolare, ma anche per gli adulti, leggere aiuta a sviluppare le nostre capacità di comunicazione e a costruire legami.

I bambini  imparano a parlare ascoltando le parole. Più sentono, più è probabile che parlino e capiscano ciò che viene detto. Le abilità linguistiche e l’alfabetizzazione di un figlio dipendono dal fatto che si parli e si legga con loro.

E con il passare degli anni, continuare a leggere favorisce l’ampliamento del proprio vocabolario e le proprie capacita’ di esprimersi in maniera corretta e specifica.

Leggere è divertente e meraviglioso

La lettura è una attività che impegna la nostra mente e i nostri sentimenti; implica comprendere il significato delle parole scritte, coinvolge l’immaginazione e le emozioni così come la capacità del cervello per la logica, la memoria e, naturalmente, l’uso e l’acquisizione del linguaggio.

Leggere è anche il miglior e più economico  intrattenimento che si possa ottenere: un’attività quotidiana e una ricerca filosofica, perché la lettura pervade tutti gli aspetti della nostra vita.

Leggendo, si è esposti a innumerevoli cose, storie e personaggi interessanti e stimolanti.

Ci da piacere, sollievo, ci rilassa e ci fa stare bene con noi stessi e conseguentemente con gli atri e il mondo in cui viviamo.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *